Capelli crespi

20 Settembre 2018 -

Hai i capelli crespi? Risolvi il problema con piccoli accorgimenti

L’estate ed i trattamenti coloranti, liscianti e messe in piega seccano inesorabilmente i capelli. Per riuscire a tenerli in ordine, cosa c’è di meglio di un ottimo shampoo anti-crespo o di rimedi naturali? Quali sono le migliori strategie?

Rimedi naturali per capelli.

I capelli crespi risentono molto dell’umidità: diventano quindi molto porosi e si seccano più facilmente. Per garantire quindi un capello sano e lucente, si possono usare diversi rimedi naturali:

  • Aceto di mele: usando l’aceto di mele dopo lo shampoo, esso agisce da districante e lucidante. Essendo un acidificante chiude le squame e rende i capelli meno crespi e più lucenti. Aggiungetene un po’ all’ultimo risciacquo e rimarrete stupiti dall’effetto.
  • Olio di mandorle: ottimo districante se distribuito sui capelli dopo lo shampoo, li rende più lucidi e pettinabili subito.
  • Olio di cocco: indicato anche per l’ottimo profumo e la texture lucida e liscia. Preferibile di gran lunga rispetto all’omonimo di oliva o di mandorle.
  • Anche l’olio d’oliva e un acidificante come alimento quindi tende a richiudere le squame e a dare un effetto liscio e più lucente.
  • Impacchi di balsamo specifico: trova un buon balsamo e distribuiscilo sui capelli dopo averli lavati. Districalo bene togli l’eccesso d’acqua e con un asciugamano bollente (strizzato) lo avvolgi a modi turbante per 10 minuti o affinchè no si raffreddi. Poi risciacqua abbondantemente. Ripeti l’azione più volte. Puoi usare una fonte di calore come il casco oppure basta stare anche al sole.

Un altro accorgimento è pettinare i capelli da asciutti spazzolandoli iniziando gradualmente dalle punte spostandoti verso l’alto. Non bisogna poi utilizzare troppo il phon vicino i capelli o addirittura come fanno anche molti professionisti che si appoggiano sopra i capelli e spazzola. E’ sbagliato!

E per le tinture ? Quale tintura scegliere?

Tinture, permanenti e trattamenti liscianti possono a lungo andare a rovinare i capelli. Come si può ovviare al problema?

Sicuramente scegliendo prodotti privi di  sostanze ossidanti, quanto più naturali e rispettosi del capello possibile. Questo consentirà di avere capelli nutriti e lisci, oltre a prevedere trattamenti liscianti come shampoo, balsamo ed eventuali trattamenti riparatori, da effettuare direttamente nei saloni da parrucchiere.

I trattamenti liscianti sono di diverso tipo: di solito quelli meno efficaci sono composti da uno shampoo in fase alcalina, che distacca ancora di più le cuticole dal capello e un trattamento dopo-shampoo, che mira a unire queste parti al fusto.

La cosa più importante in assoluto è non sommare troppi trattamenti chimici insieme: colore, meches, permanenti ecc.. limitarsi ad un solo trattamento.

Ci sono altri accorgimenti?

I capelli crespi, soprattutto quelli ricci, sono questione di genetica. Mantenere perciò una buona idratazione, una sana alimentazione ricca di fibre, frutta e verdura, oltre a livelli ormonali e tiroidei ben controllati, soprattutto per le donne, può aiutare a migliorare la secchezza dei capelli.

Ricordarsi poi di proteggerli dal sole con cappelli e bandane, soprattutto in spiaggia, e in inverno di usare nutrienti adeguati sotto i cappelli di lana, che tende ad elettrizzare ulteriormente il capello.  Infine, un consiglio valido universalmente è quello di cercare di nutrire il capello, sempre e comunque, in modo da avere una chioma splendente e folta, a prova di spazzola!

Questo sito web fa uso di cookie. Di seguito potrai trovare maggiori informazioni in merito ai cookie, a come vengono utilizzati in questo sito e quali procedure di controllo adottiamo rispetto ai cookie stessi.

Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, tu acconsenti all’utilizzo dei cookie, in conformità con la presente informativa. Ricordiamo che data la natura dei Cookie presenti in questo sito non è richiesto un preventivo consenso degli utenti per il loro utilizzo in quanto sono presenti esclusivamente cookie tecnici propri e di terza parte e non cookie di profilazioni atti a estrapolare informazioni sull’utente che sta navigando nel sito. Cookie policy